Gli omicidi gemelli di Erdington: Mary 27 maggio 1817 – Barbara 27 maggio 1975.

erdington

Il 27 maggio 1817 il corpo della ventenne Mary Ashford fu trovato in una cava di sabbia a Erdington, un paese a cinque miglia da Birmingham, in Inghilterra. Esattamente 157 anni dopo, nel 1975, nello stesso giorno e alla stessa ora del delitto Ashford, la storia si è ripetuta. La ventenne Barbara Forrest fu strangolata e lasciata a lungo sull’erba vicino all’orfanotrofio di Erdington dove lavorava come infermiera, poco distante dal posto nel quale era stato rinvenuto un secolo prima il cadavere di Mary Ashford.

Nulla più di una coincidenza, si potrebbe dire, ma le somiglianze intriganti e sbalorditive tra i due omicidi vennero alla luce quando la polizia iniziò ad indagare sull’omicidio di Barbara Forrest. Il giorno del delitto era in entrambi i casi il lunedì di Pentecoste: era caduto il 26 maggio sia nel 1817 sia nel 1975. Come la Ashford, Barbara Forrest era stata violentata prima di essere uccisa. La Ashford e la Forrest condividevano la stessa data di nascita. Entrambe le ragazze, la sera del loro omicidio, avevano visitato la loro migliore amica, e si erano recate ad una festa da ballo locale.

In entrambi i casi, fu arrestato un sospetto di nome Thornton, e in entrambi i casi, questo Mr Thornton fu accusato di omicidio, ma in seguito assolto. Diamo uno sguardo più da vicino ad altre coincidenze inquietanti. Alle 6,30 del 27 maggio 1817, un operaio di Erdington scoprì un mucchio di vestiti macchiati di sangue appartenenti ad una donna, vicino al Mulino di Penn. La polizia ispezionando la zona intorno al ritrovamento sospetto, scoprì tracce di impronte che sembravano di un uomo e di una donna, che portavano verso una cava di sabbia mezza allagata. Proprio nella cava di sabbia la polizia rinvenne il cadavere di Mary Ashford. La ragazza presentava numerose ferite alle braccia. Dalle indagini emerse che il lunedì di Pentecoste, il 26 maggio, Mary si era recata da Erdington a Birmingham per vendere prodotti caseari al mercato locale. Aveva poi preso accordi per visitare un’amica, a casa della quale si sarebbe cambiata di vestito, per andare assieme al ballo di Pentecoste alla Tyburn House Inn, in serata. Mary era arrivata a casa della sua amica alle sei di sera, si era cambiata di vestito e poi era andata al ballo in compagnia dell’amica. Per la maggior parte della serata era stata in compagnia di un giovane muratore di nome Abraham Thornton. La festa si era conclusa intorno a mezzanotte. Circa alle 3,30 del mattino, Mary Ashford fu vista camminare verso la casa dell’amica. Un testimone raccontò che la ragazza stava ‘camminando molto lentamente e sola’. A casa dell’amica, Mary si cambiò d’abito, e salutò dicendo che ritornava a casa. Mary, quella mattina, fu vista in altre due occasioni: Joseph Dawson testimoniò di averla vista a Bell Lane intorno alle 4,15, e una decina di minuti dopo, la ragazza fu vista in quella stessa strada da Thomas Broadhurst. Entrambi i testimoni dissero che Mary era sola.

Non molto tempo dopo, la polizia interrogò Abraham Thornton, che sembrò sconvolto alla notizia dell’atroce morte di Mary. Ammise di aver avuto un rapporto sessuale con lei, ma negò di averla violentata e uccisa. Thornton fu arrestato e processato, ma alla fine assolto. Il fratello di Mary Ashford, William, presentò ricorso contro il verdetto. Fu istruito un secondo processo, ma ancora una volta Abraham Thornton se la cavò. La sua reputazione comunque fu rovinata e fu costretto ad emigrare negli Stati Uniti.

Il 27 maggio del 1975, la ventenne Barbara Forrest fu trovata morta nell’erba vicino a un fosso, a Erdington. Era stata strangolata e violentata, e il suo corpo fu in parte rivestito. Barbara lavorava presso il vicino orfanotrofio. Il suo viso aveva una somiglianza sbalorditiva con quello di Mary Ashford, e come Mary, Barbara era stata strangolata dopo essere stata violentata. La polizia arrestò un certo Michael Thornton, che lavorava nello stesso orfanotrofio nel quale lavorava la ragazza. Come il Thornton accusato di aver ucciso Mary Ashford nel 1817, Michael Thornton fu processato per l’omicidio di Barbara Forrest, e anche lui fu poi assolto.

Entrambi gli omicidi accaddero presumibilmente alla stessa ora e, inoltre, entrambe le vittime erano state a casa di un’amica per cambiarsi il vestito prima di uscire la sera di lunedi di Pentecoste per andare a un ballo. Ancora oggi non si conoscono i colpevoli dei due omicidi.

A Cura di Lara Pavanetto

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...